martedì 15 giugno 2010

58° Post - Percezione e Sintesi.

Un saluto a chi mi legge e buona visione.


Un ringraziamento all'Autore del Video.
Riflessione:
La certezza del Mondo oggettivo "sensorialmente percepito" è il "dato certo" se confrontato con le  interpretazioni  che scaturiscono dai contenuti mentali fra loro diversi, per luogo d'origine, per storia, per cultura.
Dovremmo considerare con maggiore attenzione e rispetto la nostra "Percezione sensoriale" perchè la ritengo in quanto modalità conoscitiva, la Porta sicura attraverso la quale la Ragione umana potrà trovare l'Arcano unificante a cui vuole tendere nel Mondo attuale l'intera Umanità.
L'interrogarsi sui perchè fondamentali del nostro esistere, (pur facendo tesoro di quanto il Pensiero umano ha espresso fino ad oggi in qualunque luogo ed a qualunque livello intellettivo lo si voglia considerare) dovrebbe essere accompagnato da un "Fattore di Nuova Investigazione" per comprendere la Verità del nostro vivere, la Sola che può darci "risposte certe unificanti" come lo è ad un diverso Livello, la nostra Percezione sensoriale, per modificare e gradatamente risolvere, la molteplicità di contradizioni e conflitti che vengono espressi e vissuti in questo "nostro" Mondo, attualizzando una Nuova Epoca Unitiva, a cui più o meno consapevolmente aspiriamo.

Cordialità
Sopangi.

Nessun commento:

Posta un commento