lunedì 25 gennaio 2010

8° Post - Il Tempo della Vita - canto in otto tempi

Un saluto a chi mi legge.



Nel mese di Luglio del 1996 volli scrivere un "Canto" che rappresentasse le varie fasi della vita dell'essere umano, dalla sua nascita e crescita alle sue possibilità conoscitive, al suo ruolo nel Mondo in relazione ai suoi Simili ed agli altri Regni di natura, prendendo ispirazione anche dalla osservazione della vita degli "animali" e delle "piante" con le loro capacità innate di adattamento alla vita, di apprendimento, di autoconservazione.

Pensavo in quel tempo, ma anche adesso che la nascita in questo Mondo accomuna tutti i viventi di qualunque ordine e grado e provai stupore... ed ancora oggi... nel pensare che ogni essere animato a qualunque "categoria" appartenga, nasce a questo Mondo già "completo" di tutte le sue capacità adatte alla vita.

Al Lettore che un giorno dovesse incontrare questo mio "canto" rivolgo l'invito alla Sua libertà di interpretazione, aggiungendo o modificando secondo il proprio intendimento, quanto da me scritto, così che la propria "sensibilità creativa" gli comunichi il più possibile "immagini" di verità partecipativa.

Ho voluto suddividere  questo "canto" in otto tempi che ho titolato " Il Tempo della Vita", questo per cercare di dare attraverso il ritmo, la musicalità del "ciclo vitale".

In ognuno dei tempi scritti ho voluto essere il più aderente possibile all'idea che "ogni vivente" è nato con le sue "particolarità" che lo fanno unico e speciale, dall'essere più infinitesimale e semplice al più esteso in dimensione e complessità seppur nella condivisione vitale dell'Unicità Globale.





Il Tempo della Vita
primo tempo
Io emergo in questo Mondo dal Grande Mistero Vitale
completo della creativa,combattiva, costruttiva, ordinativa capacità
ed assaporo questo Magico Mondo cangiante
secondo tempo
Movimento e riposo, prosperità e visione
la ciclica alternanza stimola l'atto del mio conoscere
terzo tempo
Io conosco e mi conosco,
piango e rido, intuisco, penso, mi confermo parlo, canto
ed in me stesso confidando, io fò
quarto tempo
Intrepido, se pur amico della prudenza
mi appresso alle opportunità che mi si propongono
quinto tempo
Leggo, imparo, rifletto, scelgo, agisco
lavoro, guadagno, condivido e realizzo
per il bene del mio tempo e per quello della mia comunità
sesto tempo
Osservo, comprendo acquisisco,
coltivo semino raccolgo, interrogo mi interrogo
nel mentre ciò che caratterizza la mia personalità
mi rivela il suo intimo significato
settimo tempo
La ricchezza della Terra mi rinfranca e mi ristora
La luce Solare è vivificante
La ciclicità Lunare è rigenerante
I Pianeti danno significato con il loro Segno
La mia Stella mi illumina il cammino
ottavo tempo
L'Immensità Celeste fà da eterno sfondo
a questo comune vivere vitale
la Diversità  (nell'Unità) ha la sua ragion d'esistere.

Cordialità
Sopangi.
                                                        

Nessun commento:

Posta un commento