venerdì 8 ottobre 2010

98° Post - Il Futuro Compiuto - IV° Parte.

Un saluto a chi mi legge.


Un ringraziamento all'Autore del Video.

Il Futuro Compiuto - IV° ed ultima Parte.

Il Creato evolutivo si muove verso il suo Futuro compiuto. 
 
Eccomi quindi alla mia ipotesi sulla idea di Futuro compiuto, preciso inoltre che quanto espongo è in frasi sintetiche, perchè secondo il mio intento dovrebbero servire qualora il Lettore nè riconosca una qualche ragionevole validità, a stimolare la riflessione, per un possibile approfondimento sul quesito principale di quanto ho presentato in questi ultimi Post, e precisamente "il mistero della comparsa e della evoluzione "dell'Homo Sapiens"

Nel Regno umano ciò che da quel "primo momento" (mi riferisco alla nascita dell'Homo Sapiens) esiste, è in "formazione" è in "movimento" verso il suo Futuro compiuto.
Intendo precisare che parlando del Regno umano, lo riferisco al "primo momento" cioè alla comparsa dell'Homo Sapiens localizzandolo in un Gruppo di Individui i quali dovrebbero rappresentare per quanto precedentemente espresso il Primo Nucleo Umano Creativo Evolutivo.

Penso che la Consapevolezza creativa sia capacità che si auto-genera nel Futuro Compiuto. Tale capacità si manifesta come Consapevolezza nel Creato evolutivo.

La Consapevolezza nel Creato evolutivo non può sperimentare il Futuro compiuto in sé, perchè ciò annullerebbe l'Atto creativo, che dà ragion d'essere al Creato evolutivo.

Il Futuro compiuto attrae a sé "costantemente" il Creato evolutivo, il significato dell"attrazione" per il Creato evolutivo è la "stabilizzazzione" del suo procedere, d'altra parte ciò che viene Creato non può prescindere dal suo Creatore.
La legge di attrazione che è "regola" del Futuro Compiuto, conserva il Creato Evolutivo, perchè in realtà la legge di attrazione dimora nella "sua" Unità compiuta. Quindi le azioni modificanti attuate nel Creato evolutivo, sono fondamentalmente comprese nel Futuro Compiuto.

La Consapevolezza del Creato evolutivo, può "intuire-vedere" Gradi del Futuro compiuto, ma come già detto non il Futuro Compiuto in sé. E' questa azione " intuitiva-visiva " della Consapevolezza (umana) verso le "Gradualità" del Futuro Compiuto, che rappresenta il Motore Evolutivo.

Le Gradualità del Futuro Compiuto "intuibili", rappresentano per il Creato evolutivo (riferito a noi esseri umani), il suo Significato, il suo Scopo, il suo Tempo.
Le Gradualità, sono Gerarchie, sono Forze Motivazionali, sono Forze Regolatrici.

Quindi questa "possibilità intuitiva-visiva" della nostra Consapevolezza, è l'azione che può dare comprensione del significato dell'Atto creativo che ha dato origine alla nascita della Consapevolezza creativa nel Regno umano.

L'intuizione visiva è propulsore e modellatore della Consapevolezza creativa "verso" la compiutezza del suo Futuro compiuto. Ed è dalla intuizione-visione delle Gradualità del Futuro compiuto che si "attualizza" l'Inizio e il Durante evolutivo. L'Inizio e il Durante che sono Tempo, rappresentano dunque Momenti Diversi delle Gradualità del Futuro Compiuto.

Nel Creato evolutivo, la Consapevolezza umana ha Libertà espressiva, perchè scaturisce dall'Atto creativo che rappresenta la Libera espressività e Legge del Futuro Compiuto. E' dunque la Legge del Futuro Compiuto, che conserva la Libertà di azione della Consapevolezza umana nel Creato evolutivo.
E' attraverso la Legge della Libertà di azione che si può "comprendere" il Significato della Presenza della Consapevolezza creativa nel Regno umano quale Creato Evolutivo.
E' il "percorso" della Consapevolezza umana del Creato evolutivo "verso" il "suo" Futuro Compiuto.
Il Futuro Compiuto rappresenta per la Consapevolezza del Creato Evolutivo, il Tempo nel Tempo - il Compiuto in Sé Stesso.


Cordialità
Sopangi.

Nessun commento:

Posta un commento